radiostartv - music radiostartv
facebook radiostartv - music twitter radiostartv - music youtube radiostartv - music
radiostartv promote your music with RADIOSTARTV

Le Montagne Blu dei Laica

invia per email

LAICA N.1 della Video Top Five di RADIOSTARTV dal 10.04.2016 al 16.04.2016

LAICA è un progetto che nasce da due giovani artisti partenopei, Annaclara Maffucci e Gabriele Aprile, incontratisi a Milano dopo le rispettive esperienze formative e professionali.

1 - Come è nato il progetto “LAICA”?


Il progetto Laica è nato da una naturale evoluzione di una storia: Gabriele ed io vivevamo la musica in due modi diversi, in due mondi diversi. La nostra vicinanza prima da amici e poi da compagni, ci ha permesso di capire che le nostre visioni, i nostri approcci così differenti erano in realtà più che complementari e che insieme riuscivamo a creare qualcosa di nuovo e di sorprendente (almeno per noi) rispetto a quello che entrambi avevamo fatto prima autonomamente. Ci è piaciuto molto e abbiamo deciso di sfruttare questa affinità per costruire un progetto, insieme, senza limiti di sperimentazione.

2 - Gabriele proviene da un’esperienza decennale con un’altra formazione, gli April Fools, com’è passare dall’essere il frontman di una band all’ essere compositore ed autore per una voce femminile?

L’esperienza all’interno della band è stata una parte importante della mia formazione, artistica e professionale, all’interno dell’industria musicale. Alla fine di quel percorso ho sentito il bisogno di allontanarmi, almeno per un po’, dal “palcoscenico”, per cercare di raffinare le mie competenze e rispondere al meglio alla domanda: cosa vuol dire lanciare un progetto musicale in Italia? Quali sono le ambizioni e le reali prospettive? A un certo punto, con il progetto Laica insieme ad Annaclara, mi sono rimesso in gioco, dietro le quinte, come produttore, ancor prima forse che come autore e compositore. E' per me questo ha significato accettare la sfida di sempre: costruire, da zero, qualcosa che dalle persone sia percepito come importante, bello e credibile. (Gabriele)

3 – Avete esordito come duo con il singolo “Tu mi hai raccolta” lo scorso giugno 2015 e poi subito a settembre un nuovo singolo “Montagne Blu”, oggi n.1 della nostra VideoTOPfiVe. Dove sono queste montagne blu? Chi può raggiungerle?

Gli inglesi direbbero che le “Montagne blu” sono uno “state of mind”, una condizione d’essere, e in questo caso il vivere pienamente la gioia e la libertà. Le “Montagne Blu” nella nostra omonima canzone, sono una  “meta ambita”: si desiderano perché si contrappongono alla realtà raccontata che è invece carica di tristezza e malinconia per una storia che finisce e scivola tra le dita. Le montagne blu sono raggiungibili da chi accetta il cambiamento, da chi si sente libero di essere imperfetto e smette di tentare di assomigliare a qualcuno che non è se stesso.

4 – In poco più di un anno di collaborazione avete prodotto ben 4 singoli, è evidente che di cose da dire ne avete tante e avete trovato anche il giusto modo per dirle. Cosa manca ancora nel progetto LAICA, semmai mancasse qualcosa?

Nel progetto Laica manca il tempo. Possono sembrare tanti 4 singoli più una cover (Take me to church), ma per noi sono pochi. Vorremmo poter produrre più brani, più videoclip, poter dire ancora tante altre cose e sapeste quanti brani abbiamo già scritto su cui vorremmo avere il tempo di lavorare per farveli ascoltare. Vorremmo avere la possibilità di portare Laica fuori dallo schermo ma ci scontriamo contro un circuito di locali che quando si parla di musica live non riescono a vedere questa come valore aggiunto e chiedono, quando e se rispondono, pure di “portare gente”. Ma non è forse la mancanza ad essere il primo stimolo per la creatività?

5 – In questi ultimi anni sono i talent a farla da padrone, pare che nella musica si possa diventare dei “grandi artisti” solo se si partecipa e magari si vince un talentshow. Qual’è il vostro punto di vista a riguardo?

Spesso si demonizzano i talent show come se fossero la contrapposizione diretta a quella che è la classica gavetta nei locali o nelle sale prove negli scantinati, ma in realtà le due cose non sono in netto contrasto, soprattutto se ci ricolleghiamo alla reale difficoltà di trovare locali che valorizzino l’aspetto live. È vero certamente che la gavetta è importante proprio ai fini della formazione psicologica, oltre che artistica, di un musicista. Sono però anche abbastanza convinta del fatto che il talent possa essere consequenziale all’esperienza sul campo senza tradire nessun fantomatico codice deontologico da artista purista: tutto sta nell’intelligenza e nella maturità della gestione delle occasioni che la vita ti pone. Comprendere le nuove dinamiche del settore ti aiuta a non diventarne vittima, la soluzione è l’evoluzione dinamica, e noi Laica ci stiamo provando con lavoro e passione seguendo un percorso non televisivo ma non per questo meno mediatico dato che comunque il nostro campo d’azione è il web, e se dovesse capitare di essere selezionati per un talent, perché mai dovremmo rinunciare a quella occasione per far conoscere la nostra musica?

6 – La nostra breve chiacchierata per il momento finisce qui, ma vogliamo sapere un ‘ultima cosa: A cosa serve la neve?

La sincera verità? Non ne abbiamo idea, accettiamo delucidazioni ;)





invia per email
lascia un commento

categories

▶ News
▶ Video
▶ Wall
▶ Community
▶ Ondemand
▶ Webtv
▶ Emerging Music


ondemand

Marco Mengoni presenta Atlantico
Marco Mengoni presenta Atlantico
duettano per i bambini di Sarnano
Andrea Bocelli Renato Zero
Video intervista Lorenzo Fragola presentazione Album Bengala
Lorenzo Fragola - Bengala
Con un volo diretto Alitalia da Milano a Roma Laura Pausini presenta alla stampa l album "Fatti Sentire"
Laura Pausini presenta Fatti Sentire
Intervista Biagio Antonacci presentazione album Dediche e Manie
Intervista Biagio Antonacci
radiostar.it
web music channel
RADIOSTARTV
music web tv dedicated to independent music. promote your music with RADIOSTARTV
create your free space to promote your music
(c) media promotion srl - web agency